Santini e Martinelli: “Comune sostenga economia con i soldi della vendita di Gesam Gas”

L'opposizione incalza: "L'amministrazione esca allo scoperto e dica se accoglie la proposta"

“Per sostenere l’economia locale l’amministrazione Tambellini utilizzi per intero i soldi della vendita di Gesam Gas e Luce”. Lo dichiarano in una nota congiunta i capogruppo Marco Martinelli e Remo Santini.

“Abbiamo formalmente richiesto al prefetto di Lucca – aggiungono – che si faccia garante affinché vi sia trasparenza da parte dell’amministrazione Tambellini dell’utilizzo di questa entrata straordinaria nelle casse comunali. Lucca avrebbe l’opportunità unica di utilizzare un tesoretto, utile in una fase di grande emergenza come questa, per rimettere in moto l’economia della città falcidiata dal coronavirus. Vogliamo che l’amministrazione esca allo scoperto e ci dica se accoglie o meno la nostra proposta già avanzata fin dall’inizio di questa crisi: ovvero utilizzare per intero la quota parte dei 16 milioni di euro incassati dalla vendita di Gesam Gas e luce per azzerare le tasse locali”.

Non ci sono più scuse – conclude la nota – perché è evidente che se la giunta Tambellini intendesse utilizzare questi fondi per sistemare il bilancio, emergerebbe con chiarezza che in questi anni ha creato un notevole buco nelle casse comunali. Quindi una mala gestione della finanza pubblica“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.