Coreglia, 33mila euro per gli aiuti alimentari al governo

L'amministrazione si impegna a comunicare i tempi e le modalità per chiedere gli aiuti con la massima celerità

Aiuto ai cittadini in difficoltà economica, in arrivo per il comune di Coreglia Antelminelli circa 33mila euro da destinare all’emergenza alimentare.

Cittadini in difficoltà economica, quasi 400mila euro per la Valle. Ecco i soldi ai comuni: a Barga la fetta più grande

“Con ordinanza della protezione civile del 29 marzo 2020, al comune di Coreglia Antelminelli – spiega il sindaco Valerio Amadei – è stata assegnata la somma di euro 33mila 718,58 da destinare a misure urgenti di solidarietà alimentare e impiegare, esclusivamente, per l’acquisizione di ‘buoni spesa utilizzabili per acquisto di generi alimentari’ o direttamente ‘generi alimentari o prodotti di prima necessità’. La corresponsione dei buoni spesa o dei prodotti avverrà in favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici legati all’emergenza e di quelli in stato di bisogno, per le necessità più urgenti ed essenziali”.

“Hanno priorità per tale aiuto quei nuclei familiari che non risultano essere assegnatari di sostegno pubblico (esempio: reddito di cittadinanza, Rei, Sia, o altro contributo pubblico). Detta somma deve essere utilizzata solo ed esclusivamente per soddisfare esigenze di solidarietà alimentare, e non è quindi prevista l’erogazione diretta di somme di denaro”.

“Si ricorda alla cittadinanza che gli uffici comunali sono chiusi, quindi di non recarsi nella sede del Comune, onde evitare spostamenti inutili, ma attendendo la pubblicazione dell’apposita modulistica per fare domanda per l’erogazione del contributo finalizzato all’acquisizione di generi di prima necessità, sui canali ufficiali del comune di Coreglia Antelminelli (sito internet www.comune.coreglia.lu.it e canale telegram). Il sindaco e tutta l’amministrazione comunale, ed in particolare il consigliere delegato al sociale Stefano Reali, comprendendo il momento di estrema difficoltà che molte famiglie stanno vivendo, si impegnano a comunicare i tempi e le modalità per chiedere gli aiuti con la massima celerità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.