Barsanti (Casapound): “Risposte evasive dal Comune sul drone”

Il consigliere comunale: "Fuori la documentazione completa"

Non si placa la polemica sull’utilizzo del drone da parte del Comune di Lucca per i controlli della polizia municipale in merito alle restrizioni per il coronavirus. Il consigliere Fabio Barsanti (CasaPound), che aveva chiesto le voci di spesa dettagliate, accusa l’amministrazione di aver fornito informazioni “generiche, evasive e incomplete”.

“La risposta alla mia richiesta di accesso agli atti – dichiara Barsanti in una nota – mi ha stupito per evasività e incompletezza. Sia gli atti inviati, sia il comunicato del Comune, infatti, non dicono assolutamente niente, se non che il dispositivo fatto volare prima che il ministero dell’interno bloccasse i voli (oggi nuovamente sbloccati) non è lo stesso acquistato dall’ente. Quello acquistato alla cifra di 3337,92 euro è un altro, che sarà dunque in dotazione alla polizia municipale per il futuro. Tuttavia la spesa impegnata, attraverso una determina di dicembre, ammonta ad un totale di 23981,54 euro“.

“Ciò che avevo chiesto – prosegue la nota – era proprio il dettaglio delle voci di spesa relative ai 20643,62 euro rimanenti. Mi viene risposto, genericamente, che queste riguarderanno l’assistenza pluriennale, la manutenzione del velivolo oltre ai costi per l’abilitazione degli operatori. Ritengo che i lucchesi debbano sapere come vengono spesi i soldi pubblici e per far questo vorrei conoscere le voci che giustificano tale spesa; la quale potrebbe anche trovar fondamento, ma al momento la risposta è troppo vaga e non ci è possibile valutarlo”.

Esiste un preventivo? – continua il consigliere di opposizione – Possiamo sapere quanti saranno gli operatori che necessiteranno di abilitazione? Possiamo vedere un contratto sull’assistenza e la manutenzione pluriennale? Dalle determinazioni inviate tutto ciò non è rintracciabile. Invito dunque l’amministrazione, e con essa i suoi uffici, ad essere più chiari e ad inviare la documentazione completa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.