Emergenza, Rifondazione Comunista: “Introdurre la patrimoniale e la progressività fiscale”

La proposta del rappresentante del partito a Lucca, Giulio Strambi

“Procedere con l’introduzione della patrimoniale e introdurre una progressività fiscale”. Così Rifondazione Comunista rivendiva la paternità delle idee che stanno circolando in merito alle misure da intraprendere per superare l’emergenza.

Noi di Rifondazione Comunista proponiamo da anni la patrimoniale scontrandoci col rifiuto di tutti, dal centrodestra al centrosinistra fino al M5s – spiega il segretario responsabile Giulio Strambi -. C’è voluta una pandemia per superare il tabù. Ora persino Beppe Grillo e Casini la propongono. La maggior parte degli italiani non dovrebbe pagare nulla con una patrimoniale che colpisca le grandi ricchezze. Chiediamo a governo  e parlamento di procedere all’introduzione della patrimoniale e a introdurre una progressività fiscale come imporrebbe la Costituzione. Per difendere gli interessi del 10 per cento più ricco della popolazione nel corso degli anni i governi hanno massacrato la sanità, lo stato sociale, la ricerca, l’università e le politiche per l’occupazione. Far pagare i più ricchi significa semplicemente applicare la Costituzione”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.