Lega: “Poste, va garantito il servizio nei piccoli comuni”

Appello di Elisa Montemagni e Luigi Pellegrinotti

“Le Poste sono state ritenute, giustamente, un servizio essenziale e quindi devono continuare ad offrire un normale ed adeguato supporto ai cittadini”. Lo affermano Elisa Montemagni e Luigi Pellegrinotti, rispettivamente capogruppo in Consiglio regionale e commissario della sezione Mediavalle Garfagnana della Lega.

“L’emergenza coronavirus – proseguono gli esponenti leghisti – ha costretto l’ente postale a rimodulare l’attività, ma ciò non deve andare a scapito degli utenti. Anche nell’ampio territorio in questione, quindi-precisano i rappresentanti del Carroccio-è fondamentale che, pure nei piccoli centri, si lascino aperti gli uffici, magari riducendone l’orario di apertura, ma chiuderli del tutto, è un danno non indifferente per i cittadini“.

“Auspichiamo, dunque – concludono Elisa Montemagni e Luigi Pellegrinotti -che Poste Italiane sappia gestire al meglio tale situazione, garantendo, al contempo, ai suoi dipendenti di lavorare in sicurezza, ma fornendo il consueto ausilio operativo, ad esempio nello smistamento della corrispondenza ed agevolando il regolare pagamento delle pensioni; specialmente gli anziani, essendo, purtroppo, maggiormente soggetti ad essere infettati, devono ancora di più ridurre al minimo gli spostamenti e quindi è necessario che abbiano a disposizione un ufficio postale vicino alle proprie abitazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.