Sanità, Montemagni: “Necessario prorogare contratti a personale”

L'esponente leghista: "Puntare a stabilizzazione dei dipendenti"

“L’emergenza determinata dal Coronavirus ha, se possibile, ancora più evidenziato la carenza di personale sanitario nelle varie strutture toscane“.

Così Elisa Montemagni, capogruppo in Consiglio regionale della Lega, che continua: “A tal motivo abbiamo quindi predisposto un’interrogazione alla giunta, chiedendo se, vista l’eccezionalità del periodo che stiamo vivendo, non sia opportuno rinnovare i contratti di quei dipendenti che hanno attualmente un rapporto professionale ad incarico con le aziende sanitarie da oltre tre anni”.

“Riteniamo, poi – precisa l’esponente leghista – che si debba puntare ad accelerare le procedure, tese a stabilizzare queste persone, alfine di garantire pienamente un adeguato e costante funzionamento dei vari centri sanitari della regione, anche in un ottica di massimo contrasto al Covid-19″.

“Considerato, infatti, l’appello del presidente Rossi – conclude la rappresentante del Carroccio – che invitava i professionisti in pensione a tornare in servizio, pensiamo, dunque, che sia paradossale non servirsidi chi, da anni, è già operativo nelle varie strutture sanitarie presenti sul territorio“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.