Fratelli d’Italia, Zucconi e Simoni ai vertici nazionali foto

Il primo confermato viceresponsabile del dipartimento turismo mentre il secondo ottiene la carica per il dipartimento spettacolo

Sono stati comunicati in questi giorni i nuovi dipartimenti di Fratelli d’Italia con i rispettivi responsabili ratificati dalla leader di partito Giorgia Meloni. Tra questi due appartengono alla Provincia di Lucca. Sono l’onorevole Riccardo Zucconi, confermato come viceresponsabile nazionale del dipartimento turismo, deputato Fdi eletto nel collegio di Lucca, già segretario d’aula e capogruppo nella commissione Attività produttive, turismo e Commercio alla Camera e Massimiliano Simoni eletto responsabile del dipartimento Spettacolo e teatro e già presidente della Fondazione Versiliana e del Festival Pucciniano.

Un ruolo che  mi rispecchia e che da anni ricopro con il massimo impegno ed entusiasmo – afferma Zucconi -. Lavoro da tutta la vita nel mondo del turismo, come imprenditore nel settore alberghiero e della ristorazione, un mondo che conosco alla perfezione e dove spero di aver portato e di portare ancora  il mio contributo. Oggi più che mai la filiera del turismo ha bisogno di aiuti concreti per ripartire, non dimentichiamoci che rappresenta il 13 per cento del Pil nazionale: aiutare il turismo significa aiutare la nazione stessa. Ringrazio la nostra leader Giorgia Meloni per aver confermato ancora una volta la sua fiducia in me”.

“Sono onorato di essere a capo di questo dipartimento che, devo dire, mi calza a pennello – commenta Simonini -. Mi occupo da oltre due decenni di spettacoli, arte, cultura e teatro, è il mio mondo e sono sicuro lavorerò con entusiasmo per raggiungere gli obiettivi preposti. Un sentito grazie a Giorgia Meloni per la stima e la fiducia che ha riposto in me”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.