Riaperture, Andreuccetti: “Niente paura ma tanta responsabilità”

Il sindaco di Borgo a Mozzano invita al buon senso e al senso civico

Riaperture al 18 di maggio, il sindaco di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, invita alla responsabilità.

“Mancano solo gli ultimi passaggi ma ci siamo – commenta – Da lunedì potranno riaprire bar, ristoranti, estetisti, parrucchieri. Lo potranno fare per mezzo delle aperture differenziate concesse alle regioni, tra cui la Toscana, e grazie a regole chiare. Il resto dobbiamo mettercelo noi cittadini, con buonsenso e senso civico“.

“Non avete idea di che voglia ho di prendere un caffè al bar – prosegue – o di mangiarmi una pizza non solo a casa, per non parlare dei miei capelli, che davvero non ne possono più. Però ho chiaro un fatto: il miglior favore che possiamo fare a queste attività è portare la mascherina, mantenere le giuste distanze, insomma, è avere chiaro per la salute e per la ripresa economica, che il virus non è ancora scomparso e che per un po’ dovremo conviverci“.

“L’invito che rivolgo a tutti è quello di non avere paura – conclude –  ma di essere molto attenti e responsabili sì. Insieme ce la faremo, ce la stiamo già facendo“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.