Baldini: “Giunta di Lucca ascolti Confcommercio, le attività vanno aiutate”

L'esponente leghista 'boccia' l'approccio dell'amministrazione alla crisi che sta vivendo il commercio cittadino

“Le richieste di Confcommercio di parcheggi disponibili da mettersi a disposizione, in orari diurni, anche per in non residenti nel centro storico di Lucca, finalizzati ad incentivare la ripresa delle attività commerciali è ragionevole e non merita, specialmente in un momento così delicato per l’economia ed il lavoro, la superficiale risposta dell’assessore al traffico Celestino Marchini che non può certo basarsi su calcoli legati alle simmetrie con il medesimo periodo dell’anno scorso”.

Così interviene Massimiliano Baldini, responsabile enti locali della Lega per la Provincia di Lucca dopo le dichiarazioni dell’assessore del Comune di Lucca e il braccio di ferro con l’associazione dei commercianti sui parcheggi in centro storico.

“A quanto ho compreso – continua Baldini – la proposta di Pasquini e Martini era posta su di un piano di assoluto dialogo e quindi in un contesto di operatività che potesse essere svolto secondo tempistiche e modalità da concordare, non meritando una chiusura netta ed arrogante come quella enunciata dallo stesso Marchini”.

“E’ evidente – commenta – che all’amministrazione comunale di Lucca sta sfuggendo la portata della crisi che vivono le aziende e le imprese commerciali a seguito del Covid-19 e quindi il pericolo che di questo passo, se non aiutate, siano tante le attività costrette a chiudere“.

“Mi auguro – conclude Massimiliano Baldini – che vi sia un ripensamento e che anche sul punto, oltre che in merito a tutti gli aspetti e le richieste che in queste settimane sono state avanzate, sollecitate e messe sul tavolo dalle categorie economiche, vi sia la possibilità di trovare soluzioni idonee ad aiutare tante partite iva che con mille sacrifici hanno nuovamente tirato su le loro saracinesche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.