Sciopero Cup, Montemagni: “Chiarezza su nuova gestione”

La capogruppo della Lega si schiera con i lavoratori

Cup, servono risposte. Così Elisa Montemagni, capogruppo della Lega in consiglio regionale interviene sullo sciopero.

“Quando scatta uno sciopero – afferma – solitamente vi sono delle chiare motivazioni di fondo. Ci pare, ad esempio che vi sia, ad oggi, una certa e preoccupante indeterminatezza riguardo al prossimo futuro dei lavoratori che operano nel Cup, operativo nella provincia di Lucca. Il cambio del gestore di questo importante servizio avverrà fra pochi giorni e tale cambiamento potrebbe, purtroppo, non essere così indolore per i dipendenti che lamentano forti perplessità al riguardo, specialmente per quanto concerne il mantenimento dell’attuale organico”.

“Insomma – conclude la rappresentante della Lega – è doveroso che l’Asl Toscana Nord-Ovest sveli velocemente e chiaramente quali siano le sue intenzioni in merito; ad ogni modo, redigeremo un’interrogazione sulla questione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.