“Governo a casa”, anche Santanché ai gazebo Fdi in Versilia

Incontro sulla sicurezza, Simoni: "Viareggio e Torre del Lago come il Bronx"

Sarà presente anche la senatrice Daniela Santanchè sabato 4 e domenica (5 luglio) ai gazebo organizzati da Fratelli d’Italia a Pietrasanta e Viareggio.

In tutti i comuni d’Italia e le principali località turistiche, il partito che fa capo a Giorgia Meloni organizza infatti una raccolta firme “per chiedere di mandare a casa il governo Conte e indire le elezioni a settembre”.

“Un appuntamento importante – spiega Fdi – che oltre alla senatrice vedrà protagonista il deputato Fdi Riccardo Zucconi e il dirigente nazionale Massimiliano Simoni, candidato sindaco di Fratelli d’Italia a Viareggio: “È arrivato il momento di dire basta a Conte&Co, gli italiani sono stufi, il paese al collasso. L’unica soluzione è tornare al voto: l’Italia non merita questo governo” affermano.

L’appuntamento è fissato per domani mattina (4 luglio) alle 10,30 a Tonfano davanti al Caffè Margherita e domenica mattina sempre alle ore 10,30 in piazza Campioni a Viareggio.

Intanto si è svolto mercoledì pomeriggio l’incontro pubblico organizzato da Fratelli d’Italia Viareggio sul tema della sicurezza, un appuntamento fortemente voluto dal comparto viareggino, ma che ha coinvolto anche il dipartimento regionale del partito.

Presenti, oltre al portavoce Fdi Viareggio e candidato sindaco per Fratelli d’Italia Massimiliano Simoni, i due presidenti di circolo Marco Dondolini e Carlalberto Tofanelli, il responsabile provinciale del dipartimento sicurezza Vitantonio Raso e, dalla regione, Lorenzo Baruzzo e Andrea Romiti, rispettivamente responsabile e viceresponsabile regionale del dipartimento Sicurezza, legalità, immigrazione.

La giornata si è svolta in due tappe-chiave, simboli del degrado e centri di spaccio e malavita: la pineta di ponente e la stazione di Torre del Lago.

“Viareggio e Torre del Lago sono diventate il Bronx della Versilia, non c’è più una frazione in cui si possa passeggiare tranquilli – afferma Simoni – Il problema della sicurezza è una delle criticità di questa amministrazione, che non ha mai ascoltato il grido di allarme proveniente dalla cittadinanza. Assistiamo ogni giorno a scippi, rapine, episodi di spaccio e microcriminalità in ogni angolo della città  è diventato impossibile anche fare una semplice passeggiata in pineta, credo sia davvero arrivato il momento di voltare pagina. Fratelli d’Italia si impegna da sempre per garantire città più sicure e vivibili e su questo tema ci batteremo, grazie anche al supporto del nostro onorevole Riccardo Zucconi, fino a che Viareggio non sarà tornata ad essere la Perla del Tirreno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.