Quantcast

Barriere architettoniche, l’opposizione: “Misure da adottare da tempo”

Il commento dopo la commissione congiunta: "Ora Lucca diventi un'eccellenza nella progettazione"

Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche, interviene la consigliera di opposizione Simona Testaferrata, da sempre attenta al tema delle disabilità assieme ai colleghi Fabio Barsanti, Alessandro Di Vito ed Enrico Torrini, a margine della commissione congiunta urbanistica e sociale.

“L’amministrazione Tambellini – dice – doveva già da tempo avere chiaro che la nostra città doveva dotarsi di strumenti necessari per rendere Lucca un luogo accessibile a tutti e avere la visione di un suo miglioramento costante per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Abbiamo ascoltato con attenzione le parole dell’architetto Fantini, tecnico esterno per la realizzazione del Peba (Piano eliminazione barriere architettoniche), strumento per l’abbattimento delle barriere architettoniche da inserire nel nuovo piano operativo”.

“Il nostro interesse su questo tema è altissimo – dicono dall’opposizione – Infatti riteniamo che già da tempo alcune misure andassero adottate. Ma è sotto gli occhi di tutti lo stato disastroso in cui versano molte strade, marciapiedi, parchi giochi, piste ciclabili, per non parlare di progetti che non hanno visto ancora la luce. E pensare che anche con la sola manutenzione ordinaria si sarebbe potuti intervenire laddove invece oggi, al contrario, sarà necessaria una manutenzione straordinaria”.

“Alle scorse elezioni – conclude l’opposizione – l’amministrazione Tambellini si diceva pronta per nuovi interventi proprio sulla città per renderla più inclusiva e bella ad oggi niente di tutto questo è avvenuto. Auspichiamo che Lucca diventi un’eccellenza nella progettazione di luoghi senza barriere architettoniche e nella rimozione di quelle esistenti, in quanto una società evoluta e sana si misura anche dall’attenzione verso le categorie più fragili, cercando di appianare quelle criticità che ad oggi esistono ancora nella nostra città“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.