Regionali, si lavora alla lista della Lega: Montemagni-Baldini ticket ‘blindato’

La capogruppo uscente e il responsabile enti locali sicuri della candidatura. Sei iscritti per completare l'elenco: ma si guarda anche alla società civile

Regionali 2020, si lavora alacremente alla composizione delle liste per il voto del 20 e 21 settembre.

Fra i partiti più attivi, anche per il motivo di esprimere la candidata governatrice Susanna Ceccardi, c’è la Lega che con il commissario Andrea Recaldin continua nella organizzazione di tavoli, incontri e riunioni per chiudere entro la prima metà di agosto di otto nomi rappresentanti di tutto il territorio.

Di sicuro sono ‘blindati’ i nomi più rappresentativi del territorio. Si tratta della capogruppo uscente, Elisa Montemagni e del consigliere comunale di Viareggio, responsabile per gli enti locali per la provincia di Lucca, Massimiliano Baldini. Alle battute finali la scelta degli uomini che completeranno la lista, ‘pescati’ fra gli iscritti della Piana di Lucca e della Valle del Serchio. Il partito è poi alla ricerca di donne disponibili a candidarsi nella lista per le regionali, anch’esse in rappresentanza di tutto il territorio.

Regola interna vuole che tutti i candidati siano iscritti alla Lega e non semplici simpatizzanti. Ma non è escluso che vengano presi in considerazioni nomi provenienti dalla società civile, specie se di spessore. In questo senso non sono mancati, nelle ultime settimane, dialoghi e approcci che potrebbero portare a qualche sorpresa nella compilazione definitiva della lista.

Un’altra certezza è che anche la città di Lucca, intesa come comune capoluogo, sarà rappresentata nella corsa elettorale. Il nome più in voga sembra essere quello del consigliere comunale di Lucca, Giovanni Minniti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.