Inaugurata la sede elettorale di “Per la nostra terra Partite Iva” foto

Al taglio del nastro la candidata a sindaco Barbara Paci

Si è tenuto domenica sera alle 18,30 sul viale Marconi a Torre del Lago l’inaugurazione della sede della lista civica Per la nostra terra Partite Iva a sostegno della candidatura a sindaco di Barbara Paci.

Al taglio del nastro sono stati presenti molti cittadini incuriositi dalla natura civica della lista e della tematica molto sentita per molti professionisti. Il tema dei liberi professionisti è molto caro alla candidata sindaco Barbara Paci. A questo mondo infatti appartiene anche lei e conosce perfettamente le problematiche che molti professionisti si ritrovano ad affrontare quotidianamente.

All’inaugurazione erano presenti i 24 candidati al consiglio comunale che hanno ribadito il loro impegno sulla frazione viareggina mettendo in particolare evidenza il tema dell’ascolto.

“Si inaugura oggi una sede che deve essere un punto di riferimento per tutti i cittadini – sottolinea Barbara Paci – questa lista è composta da cittadini e cittadine che hanno voglia di opportunità, di essere ascoltate e rassicurate. Noi offriamo un futuro soprattutto per chi vuole costruirsi una vita a Viareggio e Torre Del Lago, per chi ha già dei figli e per tutti coloro che credono nel lavoro. Facciamo rinascere tutti assieme questa bellissima terra”.

Roberto Tedeschi, impiegato commerciale per una ditta di forniture industriali di megayachts, che si candida come capolista Per la nostra terra partite Iva, ha dichiarato:

“La frazione merita un rilancio totale, un’attenzione che gli è stata negata in questi cinque anni di governo Del Ghingaro. In questo momento di post Covid ci aspettiamo una risposta forte e determinata da parte delle istituzioni. Si devono eliminare i limiti che impediscono di vivere un turismo all’insegna della destagionalizzazione come segno di rinascita della frazione. Siamo tutti partite Iva e chiediamo solo di lavorare e siccome non siamo stati aiutati da chi ha gestito questa città, abbiamo deciso di metterci la faccia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.