Italia Viva Lucca: “Via per Camaiore da mettere in sicurezza”

Baccini e Colucci: "La Provincia si attivi per partecipare al bando regionale"

Via per Camaiore da mettere in sicurezza: lo chiedono Alberto Baccini di Italia Viva e Francesco Colucci di Riformisti Toscani. “Questa importante strada, considerata per anni la via provinciale con il più alto numero di incidenti stradali in Toscana, è ormai abbandonata a se stessa – constatano -. Collega Lucca e la valle della Freddana con Camaiore e l’alta Versilia, ma anche utile per raggiungere Monsagrati, Valpromaro, Piazzano, Torre, Torcigliano, Loppeglia, Fiano ed altri paesi ancora”.

“Molti  – si aggiunge – ci hanno scritto per segnalare la pericolosità di questa via provinciale percorsa giornalmente oltre che dalle auto delle migliaia di abitanti della zona anche da un intenso traffico pesante per la presenza di una grande area artigianale lungo il torrente Freddana. La presenza di questo intenso traffico pesante è fra le motivazioni della realizzazione del famoso (per i suoi ritardi) nuovo ponte sul Serchio, per alleggerire il ponte di Monte San Quirico da questo traffico pesante. Se non si sistema la strada a che serve fare il Ponte? I tir che percorrono questa dissestata strada provinciale hanno spesso difficoltà a incrociarsi e devono fermarsi e ripartire nello scambio aumentando l’inquinamento di tutta la zona”.

“Il manto stradale – va avanti la nota – è talmente malmesso con una sequenza di buche e avvallamenti da rendere pericoloso il transito di ciclisti e pedoni, anche per i possibili sbandamenti delle auto in transito. La Provincia ha pensato bene di risolvere il problema disseminando la via di una serie di cartelli stradali di pericolo per strada dissestata solo al fine di scrollarsi di dosso le responsabilità in caso di probabili incidenti. Siamo certi che se questa strada attraversasse il Comune di Capannori anziché quelli di Lucca, Pescaglia e Camaiore, non sarebbe in queste condizioni”.

“Ci sembra utile informare Luca Menesini, Presidente della Provincia che con la delibera della Giunta Regionale Toscana 163 del 17 febbraio scorso è stato attivato, il bando regionale per il miglioramento della sicurezza stradale in Toscana, che prevede finanziamenti sia per la messa in sicurezza di tratte stradali extraurbane che presentano le maggiori concentrazioni di vittime di incidenti stradali che per la messa in sicurezza nelle aree urbane ad elevata incidentalità. Le domande per questi fondi devono essere presentate entro il 15 settembre. Invitiamo la Provincia a richiederli e a sistemare finalmente la Lucca-Camaiore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.