Regionali, Remaschi sarà nella lista Pd ma candidato da Demos

L'assessore all'agricoltura prende la tessera di Democrazia Solidale che ne indica l'inserimento nella corsa a un posto in Consiglio

Regionali, sciolto il nodo Remaschi. Sarà nella lista del Pd ma come rappresentante di Demos – Democrazia Solidale, il partito politico erede del movimento dei Popolari per l’Italia e strutturalmente schierato con il centrosinistra.

L’attuale assessore regionale all’agricoltura che era stato candidato inizialmente dall’ala zingarettiana del partito ma la cui candidatura era stata stoppata dal regionale per il superamento del limite dei mandati ha preso la tessera di Demos che, a sua volta, lo ha designato come proprio rappresentante nelle liste del Pd, secondo l’accordo raggiunto a livello toscano.

Democrazia solidale Toscana – si legge in una nota – è onorata di accogliere tra le proprie fila come nuovo tesserato l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi. Il coordinamento regionale di Demos ha pertanto all’unanimità indicato come proprio candidato nella lista Pd di Lucca proprio l’assessore Marco Remaschi. Di conseguenza i candidati Demos nella lista Pd saranno: Lorenzo Zeynati capolista a Prato, Marco Remaschi a Lucca, Monica Patino Gomez nel collegio Firenze 1, Paolo Niccolai a Livorno e Stefano Giuseppe Betti a Siena”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.