Promozione turistica, Italia Viva: “Ricostituire le Apt”

Baccini e Colucci intervengono nel dibattito: "Le forze politiche prendano posizioni chiare sul tema"

Promozione turistica, nel dibattito intervengono anche Alberto Baccini e Francesco Colucci di Italia Viva.

“La polemica della Confcommercio – dicono – che lamenta la scarsa promozione turistica di Lucca e gli altri territori e la risposta del Comune, pongono entrambi dei problemi reali e hanno le loro ragioni, ma non centrano la vera questione. La mancata promozione turistica, la poca professionalità sull’accoglienza e la gestione degli uffici turistici, pochi e gestiti qua è là nel territorio in maniera e con orari diversi, ha una precisa motivazione: l’abolizione delle Apt da parte della Regione nella gestione Rossi“.

“Il tutto nasce – spiegano Baccini e Colucci, che di Apt è stato direttore – dalla antica vocazione dei vetero-comunisti di non volere enti tecnici e puntare a gestire tutto attraverso i loro Comuni, non redendosi contro che questi hanno problemi più urgenti da affrontare e scarse professionalità da dedicare. Anche in agricoltura si è fatto l’errore di abolire l’Etsaf che aiutava le piccole aziende agricole toscane. Le Apt nate come enti regionali per coordinare la promozione delle realtà locali e sovraintendere all’accoglienza e all’informazione turistica, avevano professionalità e autorevolezza ed esplicavano il loro compiti con un costo per la Regione molto contenuto. Un punto di riferimento per le categorie turistiche e gli enti locali“.

“Già l’assessore Marcucci della giunta precedente – ricordano Baccini e Colucci – aveva minato la funzionalità delle Apt, togliendole alla Regione per affidarle alle Province, sotto il potere politico dei presidenti, immergendo le Apt nelle beghe politiche locali, sottoposte a pressioni per interessi di parte. Le Apt devono essere ricostruite come enti regionali dipendenti dall’assessorato regionale al turismo con il compito di dare ai territori locali e alle loro strutture turistiche uno strumento valido di supporto alla promozione e per coordinare l’accoglienza turistica e gli uffici di informazione”.

“Noi di Italia Viva e dei Riformisti Toscani – conclude la nota – ci impegniamo pubblicamente a portare avanti la ricostruzione delle nuove Apt regionali da collocare sui territori della Toscana. Il nostro è un impegno importante, perché Italia Viva sarà determinante per eleggere e sostenere la nuova giunta Giani, che uscirà dalle prossime elezioni regionali e perché dal collegio di Lucca sarà eletto un nostro nuovo consigliere regionale. Sfidiamo le altre forze politiche presenti alle elezioni a prendere posizioni chiare, come la nostra, su cosa fare per la ripresa del turismo sui territori decentrati della Regione e sulle Apt in particolare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.