Montemagni: “Scuole ancora senza docenti e spazi adeguati, inaccettabile”

L'esponente leghista: "A poche settimane dall'ipotetica prima campanella, nascano forti perplessità"

“Col passare del tempo pare che le ferree certezze del Ministro Azzolina, o quantomeno di altri esponenti del governo, riguardo ad una normale riapertura delle scuole il 14 settembre, stiano venendo un po’ meno”.

Così Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega e candidata alle prossime elezioni: “D’altronde – prosegue – solo analizzando i dati relativi alla carenza di docenti nella provincia di Lucca, si capisce perfettamente, come, a poche settimane dall’ipotetica prima campanella, nascano naturali e forti perplessità sul tema”.

“Ad oggi – precisa l’esponente leghista – vi è una carenza di alcune centinaia di docenti; un numero esorbitante che mette a forte rischio la normale attività didattica. Senza tralasciare, ovviamente la carenza di spazi adeguati per consentire il distanziamento interpersonale fra gli alunni. Insomma – conclude Montemagni – le criticità anche a Lucca e dintorni permangono ed all’orizzonte non ci sembra d’intravedere alcuna concreta soluzione all’importante questione; dopo mesi siamo ancora a questo punto e ciò è veramente inaccettabile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.