Regionali, il Partito comunista chiede la rettifica delle schede elettorali

Rizzo: "Non compaiono i nominativi di due nostri capolista"

Il segretario generale del Partito comunista Marco Rizzo chiede la rettifica delle schede per le elezioni regionali perché non figurerebbero i nomi di due capolista del partito.

“Come segretario generale del Partito Comunista, che partecipa alle elezioni regionali in Toscana con Salvatore Catello candidato presidente, denuncio che le schede elettorali, così come sono state formulate, ledono gravemente la volontà degli elettori. Sono stati infatti omessi i nominativi dei due capilista regionali del Partito Comunista: Lenny Bottai e Caoli Berni (oltre a quello della Lega, Giovanni Galli).  Se gli altri partiti, forse per beghe interne, non hanno ottemperato alla scelta dei loro capilista, la cosa non ci riguarda. Per la regolarità di questa tornata elettorale, pretendiamo l’immediata rettifica e la ristampa delle schede, con l’indicazione dei capilista regionali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.