Da Luca Mercalli appello al voto per Tetti (Europa Verde”

Il candidato al consiglio regionale chiude la campagna al Foro Boario

Il candidato di Europa Verde Eros Tetti chiude la sua campagna elettorale oggi (18 settembre) alle 18 al Foro Boario di Lucca. Sono diverse le personalità che fanno l’appello a votare per Tetti.

“Stiamo ottenendo – spiegano da Europa Verde – l’appoggio di tantissima gente che ci scrive, telefona e che cercheremo di rappresentare al meglio e il sostegno di un gruppo di intellettuali, anche internazionali, che hanno sottoscritto un appello per Eros Tetti. L’appello ha in calce la firma prestigiosa di Luca Mercalli, che non ha bisogno di presentazioni; Franco Tassi, storico direttore del Parco Nazionale d’Abruzzo; Alberto Magnaghi, architetto, urbanista, professore emerito dell’Università di Firenze; Veronique Mistaen giornalista internazionale e finalista Premio Pulitzer, e poi docenti universitari, esperti, studiosi come Maria Paola Canozzi, Monica Bolognesi, Fabio Baroni, Clementina Santi, Natascia Zambonini e la lista si allunga ora per ora”. E’ arrivato l’appoggio ad Eros Tetti anche di  Alessandro Gogna, alpinista ed esperto di montagna di fama internazionale.

Riportiamo un passaggio dell’appello: “Noi crediamo che la caratteristica principale di un candidato – oggi – sia la sua capacità di gettare un sasso nello stagno. La politica è infatti, ormai da troppo tempo, un luogo da cui non si vedono scaturire novità, innovazioni, proposte in grado di entusiasmare. La politica deve tornare, invece, ad essere il luogo in cui si affrontano le sfide del futuro che, con un’accelerazione imprevista nei tempi, ci impongono cambi culturali, visioni nuove e invenzioni. I vecchi schemi, solidi, dell’800 e del ‘900 non reggono più all’avanzare non solo di guasti, come il cambiamento climatico o nuove pandemie inedite (Covid o Ebola, ad esempio) ma anche, e soprattutto, ai grandi movimenti di popoli, alle miserie che producono disordine e guerra, alle novità che stanno nell’emergere di nuove leadership mondiali (come la Cina)…”.

E termina: “Crediamo che il programma di Eros Tetti, nell’ambito di Europa Verde, rappresenti un inizio di percorso in controtendenza, rispetto a una visione del mondo e dell’economia, che sembra voler incoscientemente continuare, malgrado i molti espliciti avvertimenti, nella stolta rotta verso il baratro per l’uomo sul Pianeta.
Perciò, ci assumiamo il compito di dichiarare, in queste elezioni regionali, il nostro sostegno a Eros Tetti e, soprattutto, al suo programma ed impegno entusiastico, a cui, nei limiti del possibile, daremo una mano, un consiglio e, se necessario, un rimprovero positivo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.