Giovani per Viareggio, l’appello al voto: “Vogliamo diventare punto di riferimento per studenti e lavoratori del futuro”

La lista che sostiene Del Ghingaro: "Vogliamo una città dove si possa coltivare i propri sogni"

“Ai giovani chiediamo prima di tutto di andare a votare, esercitando un diritto per il quale i nostri nonni hanno combattuto. Il nostro obiettivo è quello di essere portavoce nelle istituzioni viareggine per le ragazze e i ragazzi come noi”. E’ l’appello al voto della lista Giovani per Viareggio che sostiene la candidatura a sindaco di Giorgio Del Ghingaro.

“Questa lista composta da persone candidate per la prima volta – si legge in una nota -, nasce dopo un percorso di quasi due anni, fatto di confronti, ascolto e dialogo, di critiche e di messa in discussione; nasce dall’idea di un progetto a lungo termine grazie al quale giovani studenti e lavoratori possano sognare e rendere concreta la realtà di una città a misura di tutti, anche delle nuove generazioni. Vogliamo che Giovani per Viareggio diventi il punto di riferimento per chi vuole una città dove sia possibile divertirsi in sicurezza, praticare sport a tutti i livelli, assistere ad iniziative culturali di rilievo; una città dal carattere europeo dove poter studiare, lavorare, coltivare le proprie passioni senza avvertire la necessità di dover emigrare…una Viareggio dove coltivare i propri sogni. Il nostro appello è dunque rivolto a chi come noi ama follemente questa città e per essa desidera il miglior futuro possibile. Noi di Giovani per Viareggio lottiamo per questo e a voi ragazze, ragazzi, cittadine e cittadini che avete perso fiducia nella politica, chiediamo il vostro supporto votandoci affinché possiamo costruire una città all’altezza dei nostri sogni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.