I candidati M5S ai comitati: “Sanità, impegno per la difesa del Campo di Marte”

Gli esponenti Cinque Stelle: "Da sempre ci battiamo contro le aree vaste"

I candidati del M5S del collegio di Lucca rispondono alle domande dei comitati sanità sul futuro del settore.

“Da sempre abbiamo combattuto le aree vaste. Avevamo ben detto, infatti – si aggiunge in una nota -, che si sarebbero trasformate in inutili sovrastrutture senza reali benefici economici e con liste di attesa chilometriche, con esami ed interventi sparsi su territori vastissimi. Assicuriamo, quindi, il nostro impegno a tornare alle Asl provinciali”.

“Per quanto riguarda il Campo di Marte, siamo pienamente consapevoli dell’importanza di mantenerne la proprietà pubblica e l’uso socio-sanitario. Viste le carenze dimensionali del San Luca, un ospedale sbagliato che di grande ha solo le spese, che ingrassano i privati. Ci impegniamo a riportare i livelli della sanità lucchese a livelli ottimali, riportando i letti agli standard necessari per avere ricoveri di sollievo, letti per post acuti e degna riabilitazione per i cittadini della piana di Lucca, senza la necessità di andare a Barga. Concordiamo, inoltre, con l’abolizione dell’intensità di cura, si torna ai reparti”.

“Certamente occorre potenziare la medicina del territorio aumentando i medici di base ed istaurando l’infermiere di famiglia – spiega M5S -. Come M5S in questi anni di impegno in Regione abbiamo sempre cercato di contrastare i disastri, la privatizzazione della sanità voluta dal Pd di Rossi e Giani, ma non avevamo i numeri per un contrasto efficace. Ci appelliamo ai cittadini per avere i voti sufficienti a poter portare avanti questi importanti impegni a favore della salute dei cittadini della lucchesia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.