Confindustria Toscana nord agli eletti: “Pronti a dare il nostro contributo”

Il presidente Grossi sull'esito delle elezioni per il nuovo consiglio regionale: "Intendiamo dialogare con tutti"

“Pronti a dare il nostro contributo”. Esordisce così il presidente di Confindustria Toscana nord, Giulio Grossi, all’indomani dell’elezione del nuovo presidente della Regione Toscana.

“Agli eletti, dal neopresidente Eugenio Giani ai consiglieri regionali espressi dal territorio Lucca-Pistoia-Prato fino a nuovi sindaci e membri dei  onsigli comunali appena rinnovati, le congratulazioni della nostra associazione – commenta Grossi – ma anche alle forze di minoranza vanno i nostri ringraziamenti per l’attenzione che ci hanno riservato. Contiamo su tutti gli schieramenti politici, di minoranza e di maggioranza, e con tutti intendiamo continuare a dialogare. Ribadisco quanto ho dichiarato prima delle elezioni: nell’insieme dei nostri soci sono presenti sensibilità e posizioni politiche diverse, ma la condivisione sulle necessità delle imprese è pressoché totale”.

“I temi dell’economia non possono non essere al centro della politica regionale e di tutti gli enti locali – va avanti Grossi -. Anche se può sembrare un’ovvietà, è utile ricordare che non c’è ambito di attività che non si alimenti delle risorse provenienti dall’economia. Senza economia non c’è sanità, non c’è istruzione, non ci sono attività culturali. Non c’è, insomma, quanto rende la nostra vita più sicura, più bella e interessante. Facilitare la vita alle imprese significa agevolare la creazione di ricchezza che serve anche per tutto questo. Agli imprenditori avevo chiesto di far sentire la loro voce: l’alta affluenza alle urne e i riscontri occasionali e informali fatti con colleghi mi fanno dire che è stato così. Lo considero un fatto molto positivo. Ma la partita vera comincia adesso. Confindustria Toscana Nord è pronta a dare il suo contributo. Agli eletti dico: da parte nostra c’è un forte e costruttivo spirito di collaborazione ma anche una attenta vigilanza sul vostro operato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.