Martinelli: “Prorogare il suolo pubblico gratuito”

Il capogruppo del centrodestra: "Servono soluzioni se non si vuole far morire il settore"

Marco Martinelli, capogruppo di centrodestra, chiede all’amministrazione un ulteriore sforzo per le attività inn crisi: “Il comune proroghi il suolo pubblico gratuito e autorizzi l’introduzione di sistemi di chiusura per gli arredi esterni per garantire a bar e ristoranti di affrontare la stagione invernale”.

“Servono soluzioni nuove ed eccezionali – aggiunge Martinelli – se non si vuole far morire un settore in grossa difficoltà e perdere di conseguenza migliaia di posti di lavoro. Quindi, invito il comune a semplificare e sburocratizzare le procedure per consentire ai titolari di attività di adottare dei sistemi di copertura e chiusura dei dehors e rendere così accogliente la permanenza anche negli spazi esterni”.

“Bisogna subito affrontare la situazione – prosegue – per dare una speranza alle attività, visto che l’arrivo dei primi temporali e il calo delle temperature, ha fatto salire forte la preoccupazione. Tanti locali presenti nel centro storico e nella prima periferia hanno interni di dimensioni ridotte e le limitazioni imposte dalle normative sul Covid-19 diventano vincoli insormontabili per poter tenere aperta l’attività e mantenere i livelli occupazionali. Non c’è tempo da perdere – conclude Martinelli – l’amministrazione comunale dimostri concretamente di avere a cuore il settore dei pubblici esercizi e adotti misure eccezionali così come il periodo lo richiede”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.