Locale chiuso, Forza Italia giovani: “Un provvedimento sbagliato”

Ricci: "Dovrebbe essere normale che un bar metta musica"

“Solidarietà al gestore del locale da parte di Forza italia giovani”. Così il coordinatore Giovanni Ricci si schiera dalla parte del titolare del Barino di Giò chiuso dopo una indagine della procura.

“Come sempre ci devono essere quelle tre o quattro voci che semplicemente hanno sbagliato il luogo dove vivere. In un centro storico di una città capoluogo come Lucca – scrive -, cuore pulsante della nostra economia sia diurna che notturna, dovrebbe essere normale che un locale metta musica e che le persone che vi si recano possano alzare la voce. Non si può continuare ad assistere a questo esodo di giovani lucchesi, che nel fine settimana o in prossimità di esso, per passare delle serate con amici si debbano recare in versilia o in altri capoluoghi toscani, solo perchè qualcuno vuole dormire. Spero vivamente che l’amministrazione comunale si faccia sentire su questa vicenda e non rimanga almeno in questi caso in silenzio di fronte a un provvedimento sbagliato come questo, principalmente in questo periodo gia difficile per noi tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.