Neutralità climatica, flash mob ambientalista davanti al Comune foto

Europa Verde, Giovani europeisti verdi e Lucca per l'ambiente in attesa del voto del parlamento europeo

Flashmob di Europa Verde, Giovani europeisti verdi e Lucca per l’ambiente. Si è svolto oggi (6 ottobre) alle 18 in via Cesare Battisti, di fronte alla sede del Comune di Lucca.

L’iniziativa è stata portata avanti da numerosi esponenti delle varie associazioni: fra questi Luca Fidia Pardini e Marta Glenda Lugano dei Giovani europeisti verdi, Roberto Petri e Aldo Gottardo, portavoce di Lucca per l’ambiente.

“L’iniziativa che abbiamo presentato è legata a ciò che accadrà domani – dice Luca Fidia Pardini – quando al parlamento europeo arriverà una legge importante della commissione europea, che fissa i vincoli restrittivi per il raggiungimento della neutralità climatica. La neutralità climatica è un obiettivo da raggiungere entro il 2050 e vuol dire che tutto ciò che proviene da emissioni carboniche deve essere completamente assorbito dall’ambiente, senza creare danni”.

“L’anidride carbonica – conclude – è legata all’innalzamento del riscaldamento globale: tagliando queste emissioni di un 65% rispetto al 1990 (anno di firma del protocollo di Kyoto), potremmo limitare l’aumento della temperatura a un grado e mezzo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.