SiAmo Lucca: “Borgo Giannotti, i commercianti si sentono presi in giro”

Confronto con la lista: "Dal mercato al decoro tante promesse non mantenute"

“A Borgo Giannotti i commercianti si sentono presi in giro dal Comune e ne hanno buone ragioni. Ma anche i residenti non sono contenti sul fronte del decoro“. A sostenerlo sono i consiglieri comunali Serena Borselli, Alessandro Di Vito e Remo Santini che ieri, insieme ad altri membri del direttivo, hanno fatto tappa nel quartiere nell’ambito dell’iniziativa Un caffè con SìAmoLucca, attraverso cui la lista civica è presente sul territorio lucchese per raccogliere problemi e istanze, con la convinzione che il dialogo con i cittadini debba essere costante durante tutto il mandato e non solo nei periodi elettorali.

“Borgo Giannotti si sente trascurato, ed è emerso chiaramente dalle persone che abbiamo incontrato – spiegano i consiglieri comunali, che hanno fatto sosta al Barometro – innanzitutto dal punto di vista commerciale. Le tradizionali fiere del Settembre che si svolgono qui da decenni sono state annullate, mentre si sarebbero potute tenere tranquillamente con le opportune misure e magari attraverso una riduzione dei banchi. Due pesi e due misure rispetto ad altre zone, considerando che domani, domenica, a Sant’Anna su viale Puccini un mercato ambulante straordinario si terrà. E tenendo inoltre presente che durante il Settembre Lucchese, a poca distanza dal Giannotti, il luna park si è regolarmente svolto”. SìAmoLucca ha raccolto altre lamentele, che vanno dalla scarsa pulizia della strada principale che attraversa il quartiere oltre a quelle limitrofe, ai problemi per la raccolta differenziata e più in generale la mancanza di un confronto con l’amministrazione comunale. “Come ci è stato riferito in passato in altre località del territorio raggiunte con la nostra iniziativa di dialogo con la gente – concludono i tre consiglieri comunali – c’è l’idea di una sorta di abbandono da parte della giunta: che non è presente e non propone”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.