Capezzoli (Idv): “Virus nelle Rsa, si attivi subito una task force”

L'esponente dell'Italia dei Valori: "La situazione è molto preoccupante"

“La situazione nelle Rsa  sta tornando preoccupante. Il virus purtroppo continua a circolare e a colpire”. A parlare così è Domenico Capezzoli, coordinatore provinciale dell’Idv di Lucca.

“Siamo molto preoccupati – continua Capezzoli -: la notizia dei 48 positivi, 35 utenti e 13 operatori alla Rsa Alba Serena ci fa tornare indietro a quando è iniziata la pandemia. Concordiamo con la Fp Cgil: è fondamentale, che le lavoratrici che hanno contratto il virus sul luogo di lavoro sia da considerarsi infortunio sul lavoro, e come tale va gestito. Noi – conclude l’esponente dell’Idv  – chiediamo ufficialmente al neo presidente della regione Toscana Eugenio Giani di attivare subito una task force, si attivi subito reparti covid e si metta in sicurezza le strutture si faccia dei protocolli più incisivi. Ricordiamo che la parte più debole sono gli anziani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.