Carenza personale, l’allarme della Montemagni (Lega): “Asl potrebbe bloccare le ferie”

La capogruppo della Lega in consiglio regionale interviene sulla gestione dell'organico da parte dell'azienda ospedaliera

L’Asl Toscana nord ovest potrebbe bloccare le ferie“. E’ quanto denunciato dalla capogruppo della Lega in consiglio regionale Elisa Montemagni a seguito della carenza di organico nella struttura ospedaliera.

“Medici e infermieri, causa pandemia, sono sottoposti a uno stress lavorativo non indifferente – afferma Elisa Montemagni – e ora, vista la pesante, risaputa e colpevole carenza negli organici, pare che l’Asl Toscana nord ovest, stia addirittura pensando di bloccare le ferie del personale. D’altronde sono anni che, unitamente ai sindacati di categoria, accentriamo la nostra attenzione sul fatto che alcuni reparti, ad esempio del Versilia, non abbiano medici ed infermieri a sufficienza e l’avvento del covid19 ha amplificato l’inaccettabile lacuna”.

“Ora, guarda caso rafforzare il personale diventa una priorità, ma le modalità di assunzione potrebbero non essere così semplici e tempestive, anche se il delicato momento richiederebbe assolutamente un numero adeguato di sanitari. Nel frattempo – conclude la rappresentante della Lega – il neoassessore Bezzini, afferma candidamente di aver ereditato una situazione pesante e che sia difficile, ad oggi, reperire nuovi professionisti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.