Ritardo dei tamponi, Montemagni: “Attese esasperanti ed inaccettabili”

La consigliera: "Una grave lacuna del servizio pubblico"

“A Lucca e provincia, è ormai accertato che la situazione relativa al numero di tamponi quotidianamente effettuati è chiaramente deficitaria”. 

Così Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega, in merito ai tanti ritardi delle ultime settimane.

“Vi è una notevole carenza e per di più – prosegue il consigliere – vi sono attese esasperanti ed inaccettabili, considerando che conoscere tempestivamente il risultato dell’analisi è fondamentale. Il tutto nonostante l’abnegazione di chi li deve analizzare, chiamato a turni spesso massacranti”.

Una grave lacuna del servizio pubblico – sottolinea la rappresentante della Lega – che costringe sempre più cittadini, giocoforza, a servirsi delle strutture private, anch’esse non sempre in grado di soddisfare completamente le richieste. A fronte di tutto ciò sarebbe altamente consigliabile, come viene fatto regolarmente e con successo in altre Regioni, utilizzare anche i test sierologici. Conoscere in tempi rapidi se una persona è stata contagiata è essenziale per evitare il diffondersi del virus”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.