Consiglio straordinario sull’emergenza Covid, Martinelli: “Nessuno sia lasciato indietro”

Il capogruppo di centrodestra fa un appello verso un atto di indirizzo bipartisan che recepisca tutte le istanze e le proposte avanzate

Sostegno a famiglie e imprese: nessuno sia lasciato indietro”. Lo dichiara il capogruppo di centrodestra Marco Martinelli primo firmatario del consiglio comunale straordinario che si terrà lunedì (16 novembre) con all’ordine dei lavori misure a tutela delle famiglie e delle attività colpite dai provvedimenti per il contenimento dell’epidemia Covid-19.

“Di fronte ad una crisi senza precedenti – aggiunge Martinelli – bisogna mettere insieme tutte le energie per dare delle risposte concrete alle famiglie e titolari di attività che stanno pagando un prezzo altissimo le ulteriori misure anti contagio diramate dal governo Conte. La maggioranza deve governare, l’opposizione controllare e fare proposte nell’ottica di dare un contributo fattivo di vicinanza e sostegno a chi ogni giorno da lavoro a molte famiglie”.

Martinelli, autore di due atti di indirizzo protocollati ad ottobre, che saranno discussi proprio durante la seduta di lunedì, che hanno ad oggetto l’abbattimento totale della Taric per il periodo di chiusura delle attività e la proroga del suolo pubblico gratuito per l’anno 2021 auspica “che le richieste protocollate già un mese fa siano accolte e recepite da tutto il consiglio comunale”.

“Poi – prosegue il capogruppo di centrodestra – il tavolo di confronto aperto dall’amministrazione comunale con la presenza di tutti i rappresentanti dei gruppi consiliari di maggioranza ed opposizione dovrebbe produrre un atto di indirizzo unitario che metta insieme tutti gli spunti e le proposte avanzate. Oggi l’obiettivo di tutti deve essere quello di lavorare seriamente, ognuno con il proprio ruolo, nell’interesse di Lucca per uscire da questa terribile crisi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.