Assunzioni in sanità, Montemagni (Lega): “I numeri non bastano, servono dettagli”

La capogruppo in consiglio regionale esorta il presidente della Regione a fornire i dati relativi all'impiego di nuovi medici e infermieri

“Giani sbandiera 5 mila assunti nella sanità ma servono i dettagli complessivi”. Così la capogruppo della Lega in consiglio regionale Elisa Montemagni chiede un approfondimento sui numeri annunciati dal presidente della Regione.

“Quando si sparano numeri ad effetto – prosegue Montemagni – specialmente in un momento emergenziale come quello che stiamo vivendo, bisogna capire in dettaglio cosa effettivamente rappresentano. Riguardo alle 5 mila assunzioni in sanità, vero orgoglio del presidente Giani da più parti, direttamente dagli addetti ai lavori, rifacendomi, ad esempio, alla situazione dell’Asl Toscana nord ovest, si evidenzia come tutta questa massa di presunti rinforzi per la sanità toscana, in realtà vada in gran parte a coprire determinate e palesi pregresse lacune. Quindi non si tratterebbe di un fondamentale e urgente reale potenziamento di personale da destinare ai reparti, ma esclusivamente di una sorta di tardivo rattoppo a situazioni deficitarie che si trascinano, colpevolmente, da tempo”.

“Per alleggerire il peso sui nosocomi -sottolinea la rappresentante della Lega – occorrerebbe realmente potenziare le Usca, le unità speciali di continuità assistenziale, quindi incrementare e valorizzare una medicina territoriale che è, tuttora, troppo carente. E’ utile, per fugare ogni dubbio su quante unità siano state inserite, conoscere dettagliatamente i dati delle ultime assunzioni e sapere dove saranno effettivamente impiegati questi medici ed infermieri“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.