Laboratori al Giorgi di Saltocchio, scatta l’interrogazione

E' stata presentata dal consigliere provinciale di Forza Italia Scannerini

Una interrogazione sulla questione dei laboratori al Giorgi di Saltocchio. E’ stata firmata e protocollata dal consigliere provinciale di Forza Italia, Matteo Scannerini: “Con la mia prima interrogazione da consigliere provinciale ho ritenuto opportuno affrontare un tema importante che riguarda i tempi di allestimento dei laboratori scolastici presso la sede Giorgi di Saltocchio”.

“All’interno dell’edificio – afferma -, come già sappiamo, non sono attivi i laboratori a causa della mancanza delle certificazioni di collaudo e dell’autorizzazione della provincia. Tale documentazione doveva essere pronta già lo scorso marzo 2020. Ad oggi, la situazione rimane ancora in stand-by. Tutto ciò crea disagi didattici ai ragazzi che, senza poter svolgere la pratica, trovano ovvie difficoltà ad essere assorbiti all’interno degli stage formativi per mancanza di esperienza sul campo ed, in generale, nel tessuto lavorativo.  Venendo incontro anche alle numerose sollecitazioni a risolvere i problemi da parte dei comitati dei genitori, abbiamo deciso di interrogare la presidenza della Provincia sui tempi di attesa per il rilascio della documentazione mancante al fine di procedere all’apertura e messa in opera di tali laboratori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.