“Spostamenti liberi all’interno delle Unioni dei Comuni”: appello di Fantozzi (Fdi) al governatore

Il vicecapogruppo in Regione accoglie e rilancia la richiesta del consigliere di Castiglione Garfagnana, Roberto Tamagnini

“Chiedo al presidente della giunta regionale, facendosi interprete con la conferenza Stato-Regioni, di rimuovere il divieto di spostamento all’interno dell’Unione dei Comuni della Garfagnana e l’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio“. Ad affermarlo è il vicecapogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Vittorio Fantozzi, che ha ricevuto la segnalazione di Roberto Tamagnini, consigliere di maggioranza del Comune di Castiglione Garfagnana.

“Vengano considerate – dice – come tutte le zone montane nella stessa situazione, aree uniche all’interno delle quali vengano consentiti liberamente gli spostamenti. La stretta vicinanza tra i piccoli comuni rende quasi impossibile per i cittadini non sconfinare dal proprio territorio per qualsivoglia necessità. Penso agli uffici postali più vicini alla propria abitazione anche se fuori dal comune di residenza. Molte attività commerciali, già duramente colpite dalla crisi economica causata dalla pandemia rischiano di aggravare maggiormente la propria situazione a causa delle restrizioni, poiché sono il punto di riferimento per una clientela non limitata al proprio comune. Un’unica area comunale favorirebbe gli spostamenti e le attività commerciali, altresì quelli non compresi nell’ordinanza regionale del 13 novembre scorso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.