“Sì alla caccia nelle zone rosse contro gli ungulati”: l’appello della Lega

Il gruppo consiliare in Regione ha sollecitato una interrogazione in parlamento

“Come gruppo consiliare regionale della Lega, abbiamo espressamente chiesto ai nostri parlamentari di presentare un’interrogazione al ministro Bellanova in cui si evidenziasse la necessità di consentire l’attività venatoria anche nelle zone rosse, Toscana, ovviamente, compresa”. Così il gruppo consiliare della Lega in Regione.

“Riteniamo – prosegue la nota dei consiglieri – che si debba, infatti, proseguire a contenere il grave fenomeno degli ungulati che creano seri problemi agli agricoltori e stanno diventando sempre più un pericolo, specialmente in alcune aree, pure per la stessa popolazione”.

“Uno dei firmatari dell’atto – precisano gli esponenti leghisti – è il nostro onorevole Mario Lolini del collegio grossetano che ringraziamo, dunque, per aver immediatamente accolto le nostre sollecitazioni in merito. Ci auguriamo, pertanto che da parte del governo arrivi una risposta positiva ad una richiesta che riteniamo assolutamente di buonsenso.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.