Ricci (Forza Italia Giovani): “Commercio, inaccettabile la posizione di Vcs”

Il presidente provinciale critica l'attacco del comitato dei residenti in centro storico

“In questo momento storico difficile per tutti noi, dove dovremo darci manforte a vicenda, nella nostra città c’è sempre chi per un po’ di notorietà fa polemiche. In città, il famoso comitato Vivere il centro storico ha nuovamente alzato una diatriba a mio parere di dubbia utilità, inneggiando in un comunicato a iniziative per boicottare gli acquisti natalizi in centro invitando i cittadini a rivolgersi ai siti online”. E’ la posizione che stigmatizza Giovanni Ricci, presidente provinciale di Forza Italia giovani ma che viene seccamente smentita dal comitato Vivere il Centro storico che sostiene invece di non aver mai in alcun modo invitato a boicottare gli acquisti in città.

Ricci prosegue nel suo attacco: “Un atteggiamento vergognoso – sostiene – che a prescindere dalla situazione disastrosa in cui ci troviamo,  non dovrebbe essere mai tenuto. Il commercio, cuore pulsante della nostra economica cittadina non deve essere posto ulteriormente al centro delle polemiche ma deve essere sostenuto lasciando le controversie qualsiasi esse siano da un’altra parte. Questi individui facenti parte del comitato pensano di avere le chiavi della città (intervenendo con fare arrogante su movida o come nello scorso lockdown sui dehors) ma non hanno capito forse che Lucca è una sia fuori che dentro ed appartiene a tutti i cittadini lucchesi. Per questo serve unità da parte di tutti, per affrontare tutte le sfide che questo futuro difficile ci prospetta. Io personalmente continuerò ad acquistare sul territorio e l’invito che faccio a tutti i cittadini è di continuare a fare acquisti nei nostri negozi che sono ciò che rendono viva Lucca e le sue periferie, logicamente nel rispetto delle normative”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.