Bianucci (Sinistra con): “Sia garantito l’approvvigionamento dei vaccini antinfluenzali”

Raccomandazione in consiglio comunale: "Fondamentale anche per affrontare al meglio la pandemia da Covid-19"

Mancano i vaccini per proteggere tutte le fasce di popolazione più a rischio dall’influenza stagionale: un problema che, a fronte dell’emergenza Covid, rischia di essere ancora più preoccupante. A sollevare la questione è adesso anche il consigliere Daniele Bianucci, che durante l’ultimo consiglio comunale ha presentato a proposito un’apposita raccomandazione, chiamando in causa la programmazione effettuata dalle aziende farmaceutiche.

“Di fronte alla seconda ondata dell’emergenza Covid, che stiamo vivendo, già da settimane il ministero della salute ha raccomandato una diffusa somministrazione del vaccino stagionale per l’influenza, quale strumento importante per contribuire alle misure di contenimento della pandemia – ricorda il consigliere Bianucci – Anche l’amministrazione comunale, in maniera molto opportuna, si è unita a questo invito, con un intervento pubblico del sindaco Tambellini e della sua delega alla salute Petretti, che ho condiviso molto”.

“Purtroppo dal territorio – prosegue Bianucci – arrivano numerose segnalazioni circa le difficoltà di approvvigionamento per i medici di base: tale da non garantire al momento neppure la totale vaccinazione delle fasce di popolazione per cui la campagna era stata pensata, ovvero, i bambini sotto i sei anni e gli ultrasessantenni. Anche l’ordine provinciale dei farmacisti di Lucca ha lanciato un allarme in tal senso, sottolineando la problematicità riscontrata dalle case farmaceutiche ad assicurare un numero di dosi sufficiente”.

“Per portare a buon fine la campagna vaccinale, prima dell’arrivo dell’influenza stagionale – conclude – il tempo rimasto è tutt’altro che molto. Per questo, nel corso dell’ultimato consiglio comunale ho raccomandato all’amministrazione di proseguire col massimo impegno, con la Asl e la Regione Toscana, affinché si attivino con efficacia con le case farmaceutiche, al fine di assicurare l’approvvigionamento indispensabile alle necessità del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.