Quantcast

Toscana ancora ‘rossa’, Montemagni: “Giani, basta promesse che non sai mantenere”

Secondo la consigliera il Ppesidente dimostra di non avere il giusto atteggiamento per far valere le sue ragioni

“Probabilmente il presidente Giani farebbe bene a riflettere attentamente prima di fare promesse che puntualmente non riesce a mantenere”.

Così Elisa Montemagni, capogruppo in Consiglio regionale della Lega, che scrive: “A più riprese si dice convinto di poter passare in fascia arancione entro sabato, ma successivamente, nonostante le pressioni sul Ministro Speranza, il cambio di colore non arriverà prima di domenica“.

“A questo punto – precisa l’esponente leghista – ci sorge il sospetto che è sempre più una nefasta certezza, di come sia scarsamente considerata la nostra Regione da un governo che, vista la omogeneità di colori dovrebbe essere più disponibile al dialogo”.

“Invece – sottolinea – ci ritroviamo con un governatore sempre più stranamente votato ai social che, da qualche giorno, tende progressivamente ad anticipare la comunicazione inerente al numero di positivi, probabilmente per avere più visibilità mediatica, ma che nei confronti di Roma dimostra di non avere il giusto atteggiamento per far valere le sue ragioni“.

“In tutto ciò – conclude Elisa Montemagni – chi ci va di mezzo sono i tanti commercianti, i quali si aspettavano di poter accogliere i clienti fin da sabato e che, invece, dovranno attendere altre 24 ore che, stante la crisi determinata dalla pandemia, pesano, purtroppo, come un macigno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.