Eurospin, Mercanti e Puppa: “Tutelare salute e sicurezza dei lavoratori”

I consiglieri regionali Pd portano il caso in Regione: "Raccogliamo l'allarme dei sindacati”.

“Il gruppo Eurospin deve urgentemente porre in essere tutte le misure necessarie per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori dal possibile contagio da Covid-19, garantendo la salubrità dell’ambiente di lavoro”. Lo affermano Valentina Mercanti e Mario Puppa, consiglieri regionali del Pd, intervenendo sul nuovo allarme lanciato dai sindacati in merito alla vicenda del rispetto dei protocolli di sicurezza e salute all’interno dei punti vendita nella provincia di Lucca della catena Eurospin.

“Il rispetto inflessibile delle norme imposte dai protocolli – proseguono – dei ruoli e delle mansioni previste dai contratti di lavoro è un obbligo normale ma nelle circostanze attuali, la sicurezza dei lavoratori e degli utenti dei vari servizi assume un carattere di assoluta priorità, sulla quale deve concentrarsi l’operato e la massima attenzione degli operatori economici, delle rappresentanze sociali e delle istituzioni”.

“Insieme ad altri consiglieri del gruppo, tra cui il presidente del Consiglio, il presidente della commissione sanità ed il capogruppo – ricordano Mercanti e Puppa – abbiamo depositato una mozione proprio su questa vicenda che sarà presto in discussione in aula, dove sottolineiamo la mancata garanzia del contingentamento delle presenze nei negozi, gli eccessivi affollamenti nei punti vendita, il mancato svolgimento di un’adeguata pulizia e sanificazione dei locali da parte di imprese esterne specializzate, le carenze nella fornitura al personale dei dispositivi di protezione individuali, oltre alla mancata informazione al personale sui casi di positività riscontrati tra i dipendenti e ai frequenti e repentini trasferimenti del personale da un punto vendita ad un altro”.

Siamo al fianco dei lavoratori e crediamo – concludono i due consiglieri regionali – che anche la Regione, nel quadro delle sue competenze sanitarie, debba attivarsi affinché siano ristabilite condizioni di sicurezza sul lavoro nei supermercati Eurospin”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.