Lavori pubblici, in viale San Concordio a Pontetetto arriva l’asfalto fonoassorbente

In commissione l'annunciuo dell'assessore Marchini. 150mila euro per riqualificare i marciapiedi, la ditta che costruisce l'impianto idroelettrico contribuirà al decoro del parco fluviale

Nuovo appuntamento sul piano triennale dei lavori pubblici nella commissione comunale guidata dal presidente Daniele Bianucci (Sinistra con Tambellini). Si iniziano a chiarire numeri e conti in attesa del necessario passaggio di giunta propedeutico all’approdo in consiglio comunale dell’atto.

Fra gli annunci più importanti la realizzazione dell’asfalto fonoassorbente sul viale San Concordio a Pontetetto, lo stanziamento di 150mila euro per la riqualificazione dei marciapiedi in alcune zone della città e l’intervento per il parco fluviale, che sarà parzialmente cofinanziato dalla società che sta realizzando l’impianto idroelettrico.

L’assessore Celestino Marchini ha ‘ridato i numeri’ del piano che parla di 65 milioni di euro di interventi nel triennio 2021-2023. “La differenza – sottolinea – è di 7 milioni di risorse in meno rispetto all’anno precedente, ma se si espungono tutte le voci che riguardano i quartieri social, che sono un intervento del tutto straordinario, abbiamo 750mila euro in più”.

Celestino Marchini entra nel dettagli delle voci riguardanti l’anno 2021: “Per l’edilizia pubblica – dice – ci sono 6,5 milioni di euro di cui 1,4 di mezzi propri, cui si aggiungono 660mila euro di lavori sotto i 100mila euro. Sono quasi 3 milioni di euro per l’edilizia scolastica. Di questi quai due milioni sono garantiti da mezzi del Comune e mutui destinati alle manutenzioni straordinarie, alla messa in sicurezza e alla indagine e recupero del patrimonio”.

Fra gli interventi puntuali previsti sulle scuole Marchini ricorda “la ristrutturazione dell’ex casa del custode alla scuola Carlo Del Prete per ospitare gli uffici del Cpia e il prosieguo dell’opera di rimozione dei bagni alla turca nelle scuole”.

Nel 2021 per gli impianti sportivi sono previsti lavori per 845mila euro. “Fra questi ci sono – spiega Marchini – i lavori per la palestra di San Lorenzo a Vaccoli e quelli per la nuova struttura della pista di pattinaggio all’ex ostello di San Marco. In cantiere anche l’adeguamento allo stadio di Saltocchio e la realizzazione di una palestra per il pugilato”.

È di 2,5 milioni l’impegno pluriuennale per la riqualificazione della palestra dei Bacchettoni. Sul tema è il consigliere di Fratelli d’Italia, Nicola Buchignani, a chiedere lumi, soprattutto per gli interventi sul Palatagliate e sullo stadio Porta Elisa. “Sul palazzetto – dice Marchini – nel piano triennale ci sono circa 1,5 milioni di euro. Lo stadio, invece, non è stato inserito nel piano triennale perché sta andando il discorso con la società e avrebbe poco senso inserire il progetto nel documento del Comune”.

Notevole l’impegno per le strade, pari a 13,8 milioni di euro. Quasi 1,5 milioni di euro saranno dedicati ad asfalti e piccoli interventi. “Ogni anno – spiega Marchini – stiamo riuscendo a inserire qualche risorsa in più. In particolare ci sono 100mila euro per gli asfalti fonoassorbenti: il primo intervento sarà sul viale San Concordio a Pontetetto, in una località dove siamo un po’ sopra la soglia del rumore”.

Lavori pubblici di manutenzione importanti sono previsti in tutto il territorio comunale: “Lavori per 450mila euro sono previsti al cavalcaferrovia di viale Europa. Lavori in cantiere anche al ponte di via di Castiglioncello e alla casina delle Rose lungo l’acquedotto del Nottolini. Importanti anche gli stanziamenti per le piste ciclopedonali: previsto il completamento di quella in via Nottolini verso Mugnano e la realizzazione di ulteriori tratti su via Matteo Civitali e via Jacopo della Quercia. Nel 2021 sorgeranno anche il nuovo parcheggio di Aquilea e il parcheggio alla scuola di Antraccoli. Ci sono infine 150mila euro stanziati per il rifacimento dei marciapiedi: fra questi lavori è prevista la riqualificazione di quelli in via Teresa Bandettini e in via delle Ville alla Santissima Annunziata”.

Altri fondi sono dedicati all’ambiente, in particolare per gli interventi sulle frane a Tramonte, Pieve Santo Stefano, Piazzano, Chiatri, Brancoli e via di Bozzano. Si concluderà anche l’intervento sul cedimento del muretto al condotto pubblico in via dell’Acquacalda. Sono infine 575mila euro i fondi stanziati per gli interventi sugli edifici comunali, in particolare Palazzo Orsetti.

“Sono stati stanziati 50mila euro per il decoro urbano – prosegue Marchini – e 20mila per il parco fluviale dove una parte dei lavori di manutenzione sarà fatta dalla società che sta realizzando la centrale idroelettrica”:

Importanti interventi anche per il tema traffico dove 285mila euro sono destinati a nuova segnaleticsa orizzontale e verticale con l’incognita, legata a un bando in via di assegnazione, su quale dei due nuovi semafori verranno realizzati fra piazzale Ricasoli e via Barsanti e Matteucci.

I consiglieri Cristina Consani (gruppo misto) e Massimiliano Bindocci (M5S) chiedono in chiusura di lavori un’analisi approfondita sui progetti per i cimiteri, laddove nel 2021 sono previsti lavori al cimitero urbano e alle strutture di Sant’Alessio e di Mulerna. L’assessore Marchini ha proposto per inizio anno un approfondimento sul tema con tanto di sopralluoghi nelle realtà che più necessitano di interventi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.