Menesini: “Subito il vaccino ai medici di base per iniziare campagna su larga scala”

Il presidente della Provincia scrive alla Regione: "Va fatta entro gennaio per poter accelerare a marzo le somministrazioni"

“Subito il vaccino ai medici di base per iniziare una campagna in larga scala”. A dirlo è il presidente della Provincia, Luca Menesini.

“È importante – afferma – che quanto prima sia dato il via alla vaccinazione dei medici di base e dei pediatri perché sono figure indispensabili per poter poi vaccinare in modo veloce e numeroso i cittadini toscani. Scriverò all’assessore regionale alla sanità – che ringrazio per il lavoro che sta facendo – perché acceleri su questo aspetto: una persona diventa immune al virus dopo circa un mese dal primo vaccino. Per cui, se vogliamo che la vaccinazione dei cittadini inizi a marzo, i medici di medicina generale devono essere vaccinati entro il mese di gennaio“.

“La Toscana – dice ancora Menesini – in questo avvio di vaccinazione se la sta cavando bene. Non sto dicendo che è tutto perfetto però va riconosciuto chemettere in modo un’organizzazione come quella per la vaccinazione non è semplice e, ancora una volta, il nostro personale medico e sanitario si è dimostrato e si sta dimostrando professionale e all’altezza delle aspettative. Chiederò alla Regione di accelerare la vaccinazione dei medici che lavorano su territorio, i nostri medici di famiglia, quelli a cui ci rivolgiamo per ogni cosa inerente la salute. Che poi sono coloro che potranno garantire una vaccinazione rapida e capillare dei cittadini, visto che potranno parlare con i propri pazienti e fare a loro il vaccino”.

“Ringrazio – conclude –  i medici di medicina generale per il gran lavoro fatto in tutto questo periodo, sia per il Covid, sia per il resto delle malattie, perché sono stati una colonna portante della battaglia e dello stare al fianco delle persone nei momenti di difficoltà. C’è ancora tanto lavoro da fare e so che, di nuovo, saranno in prima linea”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.