Monopattini, Bergamini e Stella (FI): “Urgente regolamentarli a livello nazionale”

Nel ddl proposto ci sono anche utilizzo del casco e copertura assicurativa

“La decisione del sindaco di Firenze di emettere un’ordinanza che obblighi all’uso del casco per chi viaggia in monopattino è un’iniziativa estemporanea, anche se lodevole, perché la questione della regolamentazione dei monopattini deve essere affrontata in un’ottica di normativa nazionale valida in tutto il Paese, e non a colpi di ordinanze. Da alcune settimane il gruppo Forza Italia alla Camera dei Deputati ha depositato un Ddl che definisce e norma la circolazione dei monopattini, Ddl che ci auguriamo venga presto discusso e approvato”. Lo affermano la deputata toscana di Forza Italia, Deborah Bergamini, vicepresidente della commissione Trasporti di Montecitorio e Marco Stella, capogruppo di Forza Italia al consiglio regionale della Toscana.

“Il monopattino è un mezzo ecologico, non ingombrante e può rappresentare una valida alternativa ai mezzi di locomozione tradizionali – premettono Bergamini e Stella – Purtroppo, però, da quando è aumentato il loro utilizzo, sono state riscontrate diverse violazioni al codice della strada e un aumento del numero degli incidenti. Per questo il Ddl presentato da Forza Italia prevede innanzitutto l’utilizzo del casco e la copertura assicurativa per chiunque utilizzi questi veicoli elettrici. E poi limitazioni alla circolazione sui marciapiedi e in aree in cui è più a rischio l’incolumità dei cittadini. Sono previste ovviamente anche sanzioni per chi violi le disposizioni di legge. Soltanto con norme chiare si potrà mettere fine agli abusi e al far west dei monopattini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.