Mariella Bonacci nuova presidente del circolo di Fratelli d’Italia di Altopascio

Dopo la nomina: "Vorrei ripartire dalla dignità di cittadini e imprese"

È Mariella Bonacci la neopresidente del circolo territoriale di Fratelli d’Italia ad Altopascio.

“Il 22 di gennaio – spiega una nota del partito – si è autoconvocata l’assemblea del circolo territoriale Fratelli d’Italia di Altopascio per procedere all’elezione del presidente di circolo. Unanime il voto degli iscritti che hanno riposto in Mariella Bonacci la loro massima fiducia a ricoprire questo importante ruolo e autonomia organizzativa nel comune del Tau”.

“Ringrazio – dice Bonacci – il commissario provinciale di Fratelli d’Italia onorevole Riccardo Zucconi per essersi attivato tempestivamente per la ratifica del circolo territoriale di Altopascio commenta la Mariella Bonacci, neoeletta presidente. Il grande vigore del fare che il partito di Giorgia Meloni tramite i propri dirigenti ed iscritti sta acquisendo sul territorio di Lucca e della sua provincia mi rende oltremodo partecipe ed orgogliosa di farne parte. Il circolo territoriale di Fratelli d’Italia Altopascio farà la sua parte nel rispetto delle direttive politiche del partito garantite sul territorio dal commissario provinciale, all’insegna di una maggiore efficienza politica e capillare rappresentatività dei cittadini“.

La neopresidente Mariella Bonacci sottolinea l’importanza “di aprire a tutti i cittadini le porte dei propri circoli, perché la politica pur essendo imprescindibile dal quotidiano di ciascuno di noi è innanzitutto assoluta partecipazione, dibattito e coinvolgimento della popolazione per il miglior futuro del paese, delle città in cui viviamo e soprattutto per quello dei nostri figli”.

Mariella Bonacci conclude “sottolineando l’assordante silenzio delle istituzioni nei confronti di chi al seguito della pandemia si è trovata nel giro di poche settimane in grave sofferenza finanziaria. Per ogni azienda che chiude ci sono famiglie che piangono e che disperano per un futuro incapace di ridonare loro dignità e rispetto. Ecco io vorrei iniziare da qui, dalla dignità“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.