Emergenza frane, Fantozzi-Giannoni (Fdi): “Provincia e Regione monitorino la staticità del ponte di Calavorno”

I consiglieri di Regione e Provincia: "Va sbloccata urgentemente la situazione complessiva della viabilità tra la Piana di Lucca e la Mediavalle e Garfagnana"

“La strada statale del Brennero è chiusa da dicembre per una frana e, domenica scorsa, un altro smottamento di vaste dimensioni ha interessato il tratto tra Ponte del Diavolo e Fontana di Chifenti. L’intervento di Anas sta andando a rilento e la strada dovrebbe rimanere interrotta per almeno tutto il mese di febbraio. Gran parte della viabilità è stata dirottata sul ponte di Calavorno”. A farlo notare sono il vicecapogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale Vittorio Fantozzi ed il consigliere provinciale di Lucca, Riccardo Giannoni.

Il ponte di Calavorno subisce quotidianamente importanti sollecitazioni. Camion e bus scolastici si sommano alle auto dei pendolari che ogni mattina si dirigono a Bagni di Lucca e Lucca, creando code chilometriche. Unica via anche per la Valle di Lima e l’Abetone – sottolineano Fantozzi e Giannoni – Importante, dunque, che Provincia di Lucca e Regione toscana monitorino la staticità del ponte, un modo per tranquillizzare e dare certezze. Calavorno è ad oggi indispensabile ma, purtroppo, insufficiente a gestire la mole giornaliera di traffico. Si consideri che, se si dovesse chiudere anche questo ponte, rimarrebbe per la viabilità soltanto il ponte di Piano di Coreglia”.

Va sbloccata urgentemente – esortano il consigliere regionale ed il consigliere provinciale – la situazione complessiva della viabilità tra la Piana di Lucca e la Mediavalle Garfagnana. Non possiamo continuare a rimanere inermi di fronte ai legittimi sfoghi sui social network di abitanti esasperati, rimasti imbottigliati nel traffico, che subiscono disagi quotidiani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.