Maltempo, Fantozzi (Fdi): “Oltre a tavoli e confronti servono interventi urgentissimi”

Il vice capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale ha scritto una lettera aperta ai residenti della Garfagnana e Mediavalle

Una lettera aperta ai residenti di Garfagnana e Mediavalle per spiegare il lavoro svolto in consiglio regionale in merito agli interventi da compiere in seguito all’emergenza maltempo, interventi che devono però riguardare il quotidiano e non solo la fase emergenziale. E allora, il vice-caporguppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Vittorio Fantozzi, ha preso carta e penna e scritto ai residenti, alle famiglie, agli imprenditori, ai pendolari.

Linea telefonica guasta dal 2015, Fdi: “Vergognoso, invieremo interrogazione alla Regione”

“Amici della Garfagnana e della Mediavalle – ha scritto il consigliere Fantozzi -, nei giorni scorsi, a seguito dei danni provocati nelle vostre zone dal maltempo, tema di cui mi sono spesso occupato sulla stampa, ho deciso di presentare in consiglio regionale una mozione. L’obiettivo era quello di impegnare la giunta regionale a intervenire immediatamente per mettere in sicurezza il territorio e a programmare un’adeguata strategia di risoluzione dei problemi, puntando sulla pulizia, sulla manutenzione della viabilità, sul riassetto idrogeologico, sul ripristino di linee elettriche e telefoniche”.

“Nell’intento di creare il maggior consenso possibile intorno a un tema così importante per la sicurezza dei cittadini – prosegue Fantozzi -, ho lavorato a un documento di sintesi a partire da mozioni simili presentate da colleghi di altri partiti. E siamo riusciti a produrre una mozione unica, che impone a Giani di intervenire e costringe la giunta a non poter più fare finta di niente rispetto agli evidenti fallimenti nella cura e nella gestione di una zona così bella e fragile come la vostra. Dopo il tempo delle parole, adesso deve venire quello dei fatti. Continuerò, col fondamentale contributo di tutti voi, e con le preziose segnalazioni di amministratori e cittadini comuni, a confrontarmi con chiunque, ma sarò ancor più inflessibile nel ribadire che qui si tratta di assenza di manutenzione del territorio che i cittadini stanno pagando. E che gli interventi da fare sono urgentissimi. L’emergenza di queste settimane non è stata dovuta al maltempo ma alla politica. Purtroppo, la sinistra continua a spacciare come emergenza la mancata cura ordinaria del territorio. Senza dimenticare che alcuni disagi sono stati dovuti alla mancata manutenzione di Enel, che incalzeremo affinché lasci un generatore per ogni comune montano, cambi i vecchi pali, sostituisca i cavi elettrici attuali e provveda, dove possibile, ad interrarli”.

“Passo dopo passo, e lavorando insieme – conclude Fantozzi -, riusciremo a vincere la paura di oggi e a tornare a vivere la Garfagnana in sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.