“Consani zittita da Barsanti”, scoppia la polemica alla conferenza dei capigruppo

Martinelli (Fdi): "Il Consiglio comunale prenda subito le distanze da comportamenti del genere"

Scoppia il caso durante la conferenza dei capigruppo del consiglio comunale di Lucca. Al centro delle polemiche seguite alla riunione di oggi uno scontro verbale piuttosto acceso che ha avuto come protagonisti la consigliera Cristina Consani e il consigliere Fabio Barsanti.

“Solidarietà alla consigliera Cristina Consani zittitta dal capogruppo di Casapound Fabio Barsanti durante la conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari”, dichiara Marco Martinelli presidente del gruppo consiliare Fratelli d’Italia a margine della conferenza di oggi 11 febbraio.

“Chiediamo a tutto il consiglio comunale– aggiunge – di prendere le distanze da certi atteggiamenti che richiamano a modalità presenti nei regimi totalitari. Non possiamo – conclude Martinelli – far finta di niente, derubricare o passare sopra a questi episodi che hanno avuto come bersaglio una donna. Bene ha fatto la vicepresidente vicario del consiglio comunale Teresa Leone ad evidenziare subito la gravità del fatto avvenuto durante una seduta della commissione consiliare. Adesso ci aspettiamo che tutto il consiglio comunale prenda le distanze da questi comportamenti tendenti ad ostacolare la libertà di far esprimere agli altri il proprio pensiero ed aggredire verbalmente una donna”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.