Piano triennale delle opere pubbliche, Fdi: “Solo propaganda”

Martinelli e Buchignani: "Solo 11 milioni di risorse certe, Marchini non illustri un libro dei sogni"

“Piano triennale opere pubbliche: da Marchini solo propaganda”. Vanno giù duro gli esponenti di Fratelli d’Italia del Comune di Lucca Marco Martinelli presidente del gruppo consiliare e Nicola Buchignani componente della commissione consiliare Lavori Pubblici.

“Infatti – aggiungono i consiglieri di Fratelli d’Italia – dei 25 milioni e 649 mila euro inseriti nel bilancio di previsione solo circa 11 milioni sono risorse “certe” mentre i restanti 14 milioni sono stati inseriti sotto la voce altri mezzi e quindi “da verificare” come affermato dall’assessore al bilancio durante apposita commissione”.

“Soprattutto in un momento così delicato – attaccano i consiglieri di Fratelli d’Italia – come quello attuale è necessario che, chi come Marchini, rappresenta l’amministrazione, ponga massima attenzione alla comunicazione al fine di non “vendere un libro dei sogni” (come lo stesso Marchini a parole ha sempre predicato) ad un territorio già stremato per la crisi sanitaria ed economica”.

“Investire in opere pubbliche – concludono Martinelli e Buchignani – significa rendere moderne e sicure le scuole, gli impianti sportivi, le strade. Incrementare quindi la competitività del territorio, dare impulso all’economia e migliorare la qualità della vita delle persone: chiediamo più risorse reali e meno annunci“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.