Like dell’assessore al post della Lucarelli non solidale con la Meloni: scatta la mozione di sfiducia

Fratelli d'Italia: "Increduli che un amministratore pubblico possa condividere una posizion e del genere"

“Ha causato una forte indignazione a livello nazionale la vicenda che ha coinvolto Giorgia Meloni, pesantemente insultata dal professor Giovanni Gozzini. La solidarietà è giunta immediatamente anche dal presidente della Repubblica. Di fronte alla solidarietà bipartisan del mondo politico e civile, registriamo che l’assessore di Capannori Davide Del Carlo, invece, ritiene condivisibili le parole di Selvaggia Lucarelli, personaggio ormai noto per le sue cadute di stile, che in un post afferma di non voler esprimere alcuna solidarietà nei confronti di Giorgia Meloni”. Lo denunciano il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, ed il consigliere comunale di Capannori, Matteo Petrini e Paolo Ricci, presidente del circolo Fdi di Capannori.

“Un comportamento, quello dell’assessore Del Carlo – aggiungono Fantozzi, Petrini e Ricci – che riteniamo grave e assolutamente da stigmatizzare perché un amministratore pubblico non dovrebbe assolutamente condividere certe linee di pensiero, qualsivoglia sia la sua appartenenza politica. Siamo increduli che, nel 2021, ci si possa esprimere pubblicamente come fatto dal professore Gozzini. Siamo ancor più increduli che un amministratore pubblico possa condividere la “non solidarietà” espressa dalle parole della Lucarelli

“Provvederemo – annuncia Petrini – a presentare una mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore Del Carlo direttamente al sindaco Menesini (nonché presidente della Provincia), che ci auguriamo induca l’assessore alle scuse pubbliche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.