Quantcast

Anche la pesca tra i settori colpiti dalla pandemia, la Lega chiede un tavolo per le tutele

Predisposta una mozione

“La pesca è  tra i vari settori pesantemente colpiti dalla pandemia”. Lo affermano Elisa Montemagni ed Elena Meini, consiglieri regionali della Lega.

“Ebbene – proseguono le esponenti leghiste -riteniamo per tale motivo eccessivamente penalizzante un recente decreto che introduce misure restrittive, riducendo le giornate lavorative. Tale documento favorisce, quindi, un ulteriore aggravamento della condizione di molte imprese, spesso a conduzione familiare, che stante, ad esempio, la reiterata chiusura dei ristoranti rischiano di subire pesanti perdite di fatturato”.

“Abbiamo, quindi, predisposto una mozione– insistono Montemagni e Meini – in cui chiediamo che si apra, con la dovuta celerità, uno specifico tavolo con tutti i soggetti coinvolti e che, parimenti, ci si attivi in conferenza Stato-Regioni per manifestare la propria preoccupazione in merito al Ministero competente”.

“Il nostro primario obiettivo -concludono è quello, dunque, di poter giungere ad una rivalutazione della decisione presa che, lo ribadiamo, riteniamo, viste le palesi difficoltà del comparto, assolutamente inadeguata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.