Quantcast

Pd Sant’Anna: “Verde e ciclabili, bene l’impegno del Comune per i quartieri” foto

Il segretario Tomei: "Nessuno ha la bacchetta magica ma la direzione giusta è stata imboccata"

I nuovi interventi sulla mobilità dolce interna a Sant’Anna e sulla riqualificazione del verde nell’agenda dell’amministrazione comunale incassano il commento favorevole del circolo Pd del popoloso quartiere.

Commenta il segretario Stefano Tomei: “È di ieri la notizia dello stanziamento di 922mila euro che andranno a finanziare ulteriori progetti nell’ambito del Piu Sant’Anna e che riguarderanno, nello specifico, la realizzazione di una nuova pista ciclopedonale fra via Ferraris e via Matteotti, la riqualificazione dell’area verde di via Amendola e la realizzazione di percorsi ciclabili e pedonali tra via Togliatti e viale Luporini. Si tratta di un’ottima notizia per tutto il quartiere di Sant’Anna che vedrà aggiungere questi interventi di riqualificazione ai tanti progetti già realizzati o in via di completamento e che hanno trasformato letteralmente alcune parti del quartiere più popoloso di Lucca, restituendo alla cittadinanza spazi degradati o inutilizzati“.

“Ringraziando la Regione Toscana, e in particolare l’assessore Baccelli, per l’approvazione dell’integrazione dell’Accordo di programma tra Regione e Comune di Lucca, che ha sbloccato questi ulteriori finanziamenti, il nostro plauso – prosegue Tomei – va anche all’amministrazione Tambellini che, con lungimiranza e grandi sforzi, sta tentando di colmare quel divario fra centro e periferie di cui, fin dall’ultima campagna elettorale, si era fatta carico”.

“Già con i progetti dei Quartieri social abbiamo infatti potuto assistere alla rivoluzione di zone popolose come i quartieri di San Concordio, San Vito e, appunto, Sant’Anna. Ma anche la recente presentazione dei progetti previsti nel territorio di Ponte a Moriano – aggiunde il Pd di Sant’Anna – che saranno inseriti all’interno del bando Pinqua (programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare) e che, in caso di approvazione, vedranno la realizzazione di progetti e azioni di rigenerazione dei tessuti urbanistici e sociali di questa importante zona di Lucca, va in questa direzione”.

“Insomma, le cose da fare sono ancora molte e le tante zone periferiche dell’intero comune necessitano di attenzione e dedizione, ma l’amministrazione comunale, anche grazie al contributo e al sostegno che il Pd Lucca sta offrendo, sta andando nella giusta direzione. La bacchetta magica non l’ha ancora inventata nessuno – conclude il circolo – e chi millanta soluzioni miracolose per tutti gli annosi problemi che affliggono le periferie (ma non solo) dimostra solo di perseguire meri scopi elettorali e di non avere a cuore, invece, il bene dei cittadini di Lucca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.